Sicurezza sul Lavoro per il tuo B&B

Ancora oggi, molte strutture extra alberghiere registrate come attività imprenditoriali, non sono munite delle certificazioni sul decreto 81/08 che regola la Sicurezza sul Lavoro.

Molti non lo sanno, altri se ne disinteressano, ma  i rischi economici e soprattutto penali che comportano sono molto gravosi.

Si dice: la legge non ammette ignoranza! Per questo oggi ve ne parliamo, almeno non potevate dire…. Nessuno ce lo ha detto!

Uno non ci pensa, spera che va sempre tutto  bene, ma se un ispettore del lavoro decide di venirvi a trovare o peggio ancora capita un sinistro la prima cosa che controlleranno è proprio se siete a norma sull’ 81/08

Oltre ad avere un DVR corretto, quindi avere una valutazione e gestione della sicurezza fatta bene, dovete svolgere dei corsi. I corsi sulla Sicurezza sono molteplici, saranno una trentina. Voi non dovete farli tutti ma fare quelli che vi spettano. Per questo dovete contattare un consulente sulla sicurezza che faccia tutti i controlli del caso.

Di solito un imprenditore nel settore extra alberghiero dovrebbe avere:

  • Corso RSPP – Responsabile del servizio di prevenzione e protezione
  • Corso Addetto Primo Soccorso Aziendale
  • Corso Addetto Antincendio
  • Corso Formazione ed informazione del lavoratore Articolo 37

In base ai dipendenti si definiranno quante figure dovranno essere formate. Generalmente sull’articolo 37 tutti i dipendenti, l’RSPP uno solo (di solito il titolare), gli addetti antincendio e primo soccorso aziendale 1 ogni 6 dipendenti.

Vi consigliamo di non prendere sotto gamba questo argomento.

Se ne volete sapere di più, noi di Bed & Buzz collaboriamo con la Tiziano Servizi e Formazione per quanto concerne la sicurezza e la gestione degli alimenti (HACCP). Maggiori dettagli su www.sicurezzasulavororoma.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *