5 suggerimenti per arredare una casa vacanza con un budget contenuto

Hai una casa che vorresti trasformare in casa vacanze? Un’immobile da sfruttare ma non hai un grande budget per arredarla ed allestirlo?

Lasciare una casa vuota costa molto di più di un piccolo sforzo per renderla accogliente ed affittarla a turisti, viaggiatori e lavoratori in viaggio, quindi vediamo come riuscire a realizzare una casa vacanza di tutto rispetto anche con un piccolo budget.

In realtà per arredare una piccola casa non serve un grandissimo investimento, sarà sufficiente utilizzare qualche accorgimento e puntare sugli aspetti più importanti.

Innanzi tutto bisogna saper investire nella giusta direzione, anche se le risorse sono esigue vediamo di sfruttarle al meglio.

In alcuni casi potrebbe anche essere necessaria la consulenza di un’interior designer per non rischiare, visto il budget contenuto, di non mandare in fumo, non ottimizzare al massimo e sperperare le poche risorse che abbiamo e farle invece fruttare al massimo con la consulenza di un professionista.

1)

1)

Troviamo soluzioni creative e/o di recupero per gli arredi più ingombranti come ad esempio gli armadi.

In una casa vacanza, b&b o guesthuse che sia non sarà necessario avere un armadio a quattro stagioni, sarà sufficiente avere uno spazio anche minimo da adibire a guardaroba.

Lo stesso vale per i comodini, che potranno anche essere sgabelli, tavolinetti, soluzioni creative.

Anche l’arredamento della cucina può essere risolto con soluzioni molto smart e creative seppur accessoriata di tutto il necessario.

Non si dovrà trattare della classica cucina da appartamento saranno sufficienti poche cose ben organizzate, non necessariamente dovranno essere presenti i pensili e cassetti ma ci si potrà organizzare anche con mensole e carrellini, che non accumulano polvere e sporcizia e che fanno avere subito tutto a portata di mano….e spesso arredano.

2)

Bagno funzionale

Il bagno è bene che sia super accessoriato e vi siano ripiani, mobiletti e sgabelli per poggiare tutto il necessario, asciugamani, beauty-case ecc.

In bagno c’è sempre bisogno di spazio per “appoggiare” soprattutto quando si è in viaggio. È l’ambiente che viene vissuto maggiormente dai viaggiatori.

3)

Confort al primo posto

Dotiamo la casa di tutti quei confort che possono sembrare banali ma saranno apprezzatissimi dai nostri ospiti come uno specchio a tutta altezza, phon per capelli, scalda biberon, tutta l’attrezzatura per la cucina. I nostri ospiti ce ne saranno certamente grati.

Sia per quanto riguarda il bagno che la cucina, ci si trova spesso davanti allo strano fenomeno per cui, una casa per quattro persone, abbia poi solo due appendini per gli asciugamani tre tazze e una stampella!

4)

Dedicarsi con cura e originalità all’arredamento degli ambienti

Anche se non potremo investire un granché nell’arredamento cerchiamo di caratterizzarlo, di trovare qualcosa su cui puntare: un mobile, una carta da parati, o stickers, un quadro, una lampada da terra scenografica, qualcosa che diventi un elemento distintivo e riconoscibile, che colpisca chi scorre la galleria delle foto e faccia scegliere la nostra casa tra le altre.

Cercate di mettere un po’ di personalità nell’arredamento altrimenti le stanze della vostra casa potrebbero sembrare un ostello o una cella monacale se troppo spoglie e basic, un robivecchi se arredate solo arredi di risulta messi alla rinfusa, o nella migliore delle ipotesi una casa normale senza alcuna personalità identica a mille altre e che passerà del tutto inosservata nel mare magnum delle strutture ricettive.

5)

Fate SEMPRE il servizio fotografico professionale

Mi sembra ormai scontato e superfluo spiegare l’importanza di un servizio fotografico professionale che valorizzi e pubblicizzi al meglio la nostra struttura

Case History: Casa a villa Ada

Ci siamo occupati dell’arredamento di una casa vacanza a Roma in zona semi centro, vicino al parco di Villa Ada, il budget era molto contenuto ma mettendo in pratica tutti i consigli e le regole d’oro che vi abbiamo appena dato e il risultato è stato molto soddisfacente.

1)

Troviamo soluzioni creative e/o di recupero per gli arredi più ingombranti

Per quanto riguarda l’armadio, nella casa era presente una grande libreria in legno fissa che abbiamo trasformato in guardaroba, levando le mensole, inserendo un bastone porta abiti e applicando una grande tenda di chiusura.

Per quanto riguarda la cucina a vista nella zona giorno, è stata scelta una soluzione molto economica e leggera, un modulo freesting in acciaio da personalizzare con il colore delle stoviglie e degli accessori.

Seppur piccolina, è stata dotata di tutto il necessario, forno, piano cottura lavatrice, piatti e stoviglie per 4, pentole varie, tovagliette all’americana, canovacci e presine e carta Scottex, barattoli con sale e zucchero e detersivi.

La fornitura base per chi deve stare una o due notti e trova già tutto a disposizione.

La differenza l’ha senz’altro fatta un bellissimo frigorifero Smeg a righe multicolor, pezzo forte di tutto l’arredamento sul quale si è deciso di investire

2)

Bagno funzionale

Il bagno era stato recentemente ristrutturato ma abbiamo aggiunto uno specchio molto grande e diversi appendini per tutti gli asciugamani degli ospiti che con la casa al completo sarebbero arrivati fino a 4 persone, tappetino e dosatori del sapone sempre pieni.

Per il resto abbiamo provveduto ad inserire un po’ di vede e dei graziosi accessori in stile english in linea con lo stile del bagno

3)

Confort al primo posto

La casa è dotata di tutto il necessario dall’aria condizionata, tv, wi-fii che non possono mancare a TUTTI gli accessori base che possono servire. Un esempio? L’apribottiglie che non deve mancare mai!

4)

Dedicarsi con cura e originalità all’arredamento degli ambienti

La casa andava arredata in fretta e con un budget molto limitato, abbiamo comunque cercato di dare un’impronta riconoscibile di gusto e con una certa cura nei dettagli.

La soluzione creativa per l’armadio, il frigorifero di design, l’attenzione dei dettagli sono stati la carta vincente di questa casa, che seppur nella sua semplicità, è risultata un alloggio affascinante, creativo, stimolante, funzionale e caratteristico.

5)

Fate SEMPRE il servizio fotografico professionale

abbiamo provveduto a fare un servizio fotografico semplice e fresco ma PROFESSIONALE, che mettesse in risalto i punti di forza, illustrasse dettagliatamente l’appartamento facendone comprendere bene gli spazi e tutte le dotazioni.

Questa casa, che i proprietari avevano preso in affitto da utilizzare come alloggio turistico, è stata allestita in meno di una settimana per non perdere giorni di pigione, un’imbiancata, l’acquisto rapido dei pochi arredi necessari e tanta buona volontà.

Come diceva Mies van de Rohe “less is more”, il meno è più. Cerchiamo di puntare su pochi pezzi ma funzionali e affascinanti, cerchiamo di variare nei colori e nelle forme per creare un equilibrio armonico e una varietà che non annoi ma non soffochi nemmeno, che dia un senso di ordine e pulizia ma anche di dinamismo, buona energia, cura e ricercatezza e la nostra casa vacanza avrà certamente successo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.